Home Associazioni e Movimenti

Ultime notizie

I più letti

RELAZIONE COMMISSIONE N°2

(ASSOCIAZIONI PARROCCHIALI E CITTADINE)

La seconda commissione composta dalle associazioni laicali presenti nella parrocchia (Adulti di Azione Cattolica, Èquipe Notre Dame, Coro, Apostolato della preghiera, Volontariato Vincenziano, Confraternite, Rinnovamento nello Spirito, Comunità delle suore) e dalle associazioni cittadine si è ritrovata il 10 febbraio presso il teatro dell’Oratorio “don Tonino Bello”. Le nostre riflessioni sullo stile sinodale della nostra comunità e della Chiesa in generale hanno evidenziato profonde criticità. L’assenza di questo stile ecclesiale si denota dal fatto che le occasioni di incontro tra le diverse associazioni sono quasi assenti. Camminiamo come monadi, spesso staccate dal contesto parrocchiale. Gli obbiettivi specifici hanno sempre maggiore priorità rispetto ai percorsi comuni. Manca una programmazione condivisa che ci faccia sentire tutti sulla stessa strada. Non siamo comunità. Sappiamo bene quanto questo sia per noi un handicap: tanti di noi infatti hanno rintracciato l’origine della loro appartenenza ecclesiale proprio nell’incontro con una realtà comunitaria.

Il Sinodo ci ha dato la possibilità di gustare la bellezza del momento di ascolto e di confronto comunitario sentendo crescere in noi il desiderio che questo stile diventi la “normalità”. Abbiamo anche provato a immaginare le modalità concrete per poterlo attuare individuando nella riscoperta del Consiglio pastorale e nella ripresa del giornalino di collegamento gli strumenti adatti per questa opera di restauro.

Siamo consapevoli tuttavia che queste scelte concrete non possono bastare e che sia necessario un cambio di passo nella nostra vita ecclesiale. Questa svolta si traduce nella necessità di metterci in ascolto delle realtà nuove dalle quali siamo continuamente interpellati e spesso criticati. Le diverse situazioni familiari con l’aumentare di coppie che vivono il dramma della separazione e del divorzio; la sempre più gettonata opzione della convivenza; le istanze che vengono dal mondo omosessuale, sono ormai per noi una realtà oggettiva da ascoltare e di fronte alla quale saper trovare risposte veramente evangeliche.

Dal cuore di tutti è nato il bisogno di fermare la nostra riflessione sulla condizione giovanile e sulle prassi educative messe in campo dalla comunità parrocchiale. Di fronte alla carente partecipazione dei ragazzi e alla loro apparente assenza di spiritualità ci siamo confrontati giungendo a posizioni diverse ma complementari: dalla constatazione di un vuoto nella vita delle giovani generazioni alla presa di consapevolezza che esso è anche frutto di un fallimento della nostra missione educativa che rivela in realtà un vuoto anche nelle nostre vite; dalla nostalgia per un passato in cui l’educazione cristiana trovava canali di comunicazione aperti alla difficoltà di trovare linguaggi comprensibili per la trasmissione della fede.

Come recuperare allora la dimensione comunitaria del nostro camminare insieme per essere incisivi anche nella vita dei ragazzi? Dai nostri interventi abbiamo provato a far emergere alcune piste di lavoro:

 

1)     Ridare vita a spazi di collegialità e di partecipazione come il Consiglio pastorale;

2)     Operare una programmazione che faccia da sfondo al cammino di tutte le associazioni;

3)     Creare spazi in cui metterci in ascolto dei segni dei tempi seminati nelle sfide del nostro tempo;

4)     Offrire momenti di formazione spirituale che siano comunitari e che veda convergere tutte le associazioni;

5)     Ripristinare le forme di partecipazione attiva nella celebrazione eucaristica;

6)     Pensare a nuovi spazi e tempi in cui coinvolgere le famiglie in una nuova alleanza educativa e prevedere occasioni di formazione alla genitorialità e alla trasmissione domestica della fede;

7)     Ascoltare il mondo dei giovani cogliendone le positività nascoste e il loro silente grido di aiuto e di compagnia;

8)     Liberare il cuore dalle nostalgie di un passato all’apparenza migliore per cogliere invece il tesoro nascosto nella tradizione della Chiesa sempre viva e attuale;

 

 

 

 
Contatore Visite
mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi178
mod_vvisit_counterIeri199
mod_vvisit_counterQuesta settimana1328
mod_vvisit_counterLa settimana scorsa1338
mod_vvisit_counterQuesto mese5040
mod_vvisit_counterIl mese scorso6054
mod_vvisit_counterTutti i giorni2708693

Online: 4
Il tuo IP è: 44.201.96.43
,
Oggi è: Giu 25, 2022