Home Pastorale Parrocchiale Catechesi Materiale pastorale Lettera ai bambini nel giorno della Prima Comunione

Lettera ai bambini nel giorno della Prima Comunione

Lettera ai bambini nel giorno della Prima Comunione

(21 maggio 2017)

di Daniela De Pascalis


 

Prendervi per mano e condurvi verso la Fede è stato finora particolarmente dolce. Il compito di un educatore, di noi educatrici, è proprio quello di condurvi fuori, come la parola stessa ci mostra, dal pregiudizio di una non- conoscenza. Lentamente si entra in comunione con Dio; voi, bambini, siete entrati per la prima volta in comunione con Dio nel giorno del Battesimo, per scelta consapevole dei vostri genitori, affiancati da padrini e madrine onorati di poter suggerire nel corso della vostra vita, la strada più giusta da seguire, quella in cui la luce della fede non fa perdere mai le speranze. Oggi, siete stati guidati lievi a questa scelta, la Comunione. Lo avete fatto pieni di entusiasmo; ci siamo raccontati le emozioni; ci avete detto, ognuno di voi, a suo modo, di essere ansiosi, gioiosi, felici, sereni. L'ansia dell'attesa, di qualcosa di meraviglioso che stava per avvenire. Noi, insieme a voi e alle vostre famiglie, piene di emozioni positive, consapevoli della responsabilità che abbiamo, di non lasciare mai le vostre mani, di illuminarvi sui dubbi, i vostri dubbi Cristiani, i dubbi che già si possono avere alla vostra età e sui quali bisogna intervenire con “miele dolce”, come diceva Lucrezio; perché a me piace pensare che scegliere di essere Cristiani, voglia dire, per noi tutti, scegliere di prendere a vita una medicina per l'anima; ma non è sempre facile. Man mano che si diventa grandi, cari bambini, scegliere di essere Cristiani richiede coraggio. Il coraggio di bere una medicina spesso amara. E allora la Fede, che è pure coraggio, noi educatrici ci sforzeremo, come finora abbiamo fatto, di trasmettervela, cospargendo, come diceva Lucrezio appunto, il bicchiere di miele, affinché le difficoltà, le intemperie, i dubbi, appaiano più dolci, ma nel frattempo non manchino di nutrire la vostra anima della forza della Fede. Vi auguriamo di percorrere le strade, di essere sempre emozionati, di accogliere anche i dubbi, di guardare sempre a Dio. Vi vogliamo molto bene. Le vostre educatrici.

 
Contatore Visite
mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi230
mod_vvisit_counterIeri333
mod_vvisit_counterQuesta settimana1356
mod_vvisit_counterLa settimana scorsa2394
mod_vvisit_counterQuesto mese5134
mod_vvisit_counterIl mese scorso10201
mod_vvisit_counterTutti i giorni2646022

Online: 7
Il tuo IP è: 3.239.95.195
,
Oggi è: Set 16, 2021