Home Pastorale Parrocchiale Catechesi Materiale pastorale Accordi e sintonie per comunicare la fede (di V.Chiffii)

Accordi e sintonie per comunicare la fede (di V.Chiffii)

 

Accordi e sintonie per comunicare la fede

di Vito Chiffi


 


L’Ufficio Catechistico Diocesano impegnato, tra l’altro, nella conclusione del I anno del Corso biennale “CIP” (Catechesi Integrazione Parrocchia) sulle tematiche dell’inclusione delle persone disabili all’interno di percorsi pastorali parrocchiali (bambini, giovani e adulti), che vede per la Comunità di Presicce la presenza di tre educatrici dell’AC (Daniela, Lorena e Patrizia), per quest’anno pastorale non organizzerà il Convegno Catechistico Diocesano, dal momento che la Settimana Teologica Diocesana tratterà i temi della Catechesi dell’Iniziazione Cristiana con e nella Famiglia.

Si è pensato, invece di proporre due percorsi di formazione per catechisti ed educatori da svolgersi a livello parrocchiale, o interparrocchiale, diviso in due momenti:

1) Accordi e sintonie per comunicare la fede – Area delle competenze cognitive, da svolgersi tra ottobre, novembre e dicembre;

2) Conoscersi facendosi conoscere – Area delle competenze metodologiche, da realizzare dopo l’Avvento.

Martedì 18 ottobre presso l’Oratorio “Don Tito Oggioni Macagnino” di Acquarica del Capo è iniziato il percorso per i catechisti e gli educatori di Acquarica e Presicce.

Il primo momento, diviso in tre parti (18 e 25 ottobre, 8 novembre), che vede la presenza di un buon numero di catechisti, sta affrontando tematiche riferite alle competenze che ogni catechista deve possedere per affrontare la “difficile” sfida dell’”educare alla fede”, e in particolare:

1) Il ruolo del catechista – “Percorreremo insieme le vie che portano all’essenza”, in cui si parla del ruolo e dei compiti dell’educatore-leader (guida, protezione, stimolo, accompagnamento e base sicura):

2) A servizio delle relazioni – “Accordi e sinfonie”, che ci porta ad affrontare tematiche concrete legate alle relazioni, alla rete (ragazzi, genitori, educatori, parrocchia) e alle problematiche specifiche dei nostri ragazzi, con una particolare attenzione ai gruppi dagli 8 agli 11 anni e dai 12 ai 14;

3) Attrezziamoci per gestire un processo efficace – “Gli strumenti dell’educatore alla fede”, in cui, anticipando in qualche maniera il II momento, affrontiamo concretamente vecchie e nuove modalità formative, come la voce, gli accordi con i ragazzi, i riconoscimenti e i nostri … cinque sensi! (non anticipo altro altrimenti vi toglierei il gusto della sorpresa e poi don Gionatan mi caccerebbe in malo modo dall’Ufficio Catechistico).

Mi piace concludere con un grazie vero e sincero a Suor Graziella Zecca dell’Ufficio Catechistico Diocesano con la quale collaboro da diversi anni, a Veronica De Giosa, educatrice di Presicce e nuova entrata sempre nell’UCD, al nostro parroco, don Francesco, per l’interesse su questi aspetti pastorali, centrali, secondo me, al giorno d’oggi, ma soprattutto al nostro viceparroco, don Pierluigi, che più e meglio di prima, pur nelle difficoltà dei suoi nuovi impegni di studio a Roma, riesce ad essere presente e di stimolo per tutti noi.

 

 

Accordi e sintonie per comunicare la fede
di Vito Chiffi
L’Ufficio Catechistico Diocesano impegnato, tra l’altro, nella conclusione del I anno del Corso biennale “CIP” (Catechesi Integrazione Parrocchia) sulle tematiche dell’inclusione delle persone disabili all’interno di percorsi pastorali parrocchiali (bambini, giovani e adulti), che vede per la Comunità di Presicce la presenza di tre educatrici dell’AC (Daniela, Lorena e Patrizia), per quest’anno pastorale non organizzerà il Convegno Catechistico Diocesano, dal momento che la Settimana Teologica Diocesana tratterà i temi della Catechesi dell’Iniziazione Cristiana con e nella Famiglia.
Si è pensato, invece di proporre due percorsi di formazione per catechisti ed educatori da svolgersi a livello parrocchiale, o interparrocchiale, diviso in due momenti:
1) Accordi e sintonie per comunicare la fede – Area delle competenze cognitive, da svolgersi tra ottobre, novembre e dicembre;
2) Conoscersi facendosi conoscere – Area delle competenze metodologiche, da realizzare dopo l’Avvento.
Martedì 18 ottobre presso l’Oratorio “Don Tito Oggioni Macagnino” di Acquarica del Capo è iniziato il percorso per i catechisti e gli educatori di Acquarica e Presicce.
Il primo momento, diviso in tre parti (18 e 25 ottobre, 8 novembre), che vede la presenza di un buon numero di catechisti, sta affrontando tematiche riferite alle competenze che ogni catechista deve possedere per affrontare la “difficile” sfida dell’”educare alla fede”, e in particolare:
1) Il ruolo del catechista – “Percorreremo insieme le vie che portano all’essenza”, in cui si parla del ruolo e dei compiti dell’educatore-leader (guida, protezione, stimolo, accompagnamento e base sicura):
2) A servizio delle relazioni – “Accordi e sinfonie”, che ci porta ad affrontare tematiche concrete legate alle relazioni, alla rete (ragazzi, genitori, educatori, parrocchia) e alle problematiche specifiche dei nostri ragazzi, con una particolare attenzione ai gruppi dagli 8 agli 11 anni e dai 12 ai 14;
3) Attrezziamoci per gestire un processo efficace – “Gli strumenti dell’educatore alla fede”, in cui, anticipando in qualche maniera il II momento, affrontiamo concretamente vecchie e nuove modalità formative, come la voce, gli accordi con i ragazzi, i riconoscimenti e i nostri … cinque sensi! (non anticipo altro altrimenti vi toglierei il gusto della sorpresa e poi don Gionatan mi caccerebbe in malo modo dall’Ufficio Catechistico).
Mi piace concludere con un grazie vero e sincero a Suor Graziella Zecca dell’Ufficio Catechistico Diocesano con la quale collaboro da diversi anni, a Veronica De Giosa, educatrice di Presicce e nuova entrata sempre nell’UCD, al nostro parroco, don Francesco, per l’interesse su questi aspetti pastorali, centrali, secondo me, al giorno d’oggi, ma soprattutto al nostro viceparroco, don Pierluigi, che più e meglio di prima, pur nelle difficoltà dei suoi nuovi impegni di studio a Roma, riesce ad essere presente e di stimolo per tutti noi.

Ultimo aggiornamento (Venerdì 28 Ottobre 2016 20:43)

 
Contatore Visite
mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi185
mod_vvisit_counterIeri172
mod_vvisit_counterQuesta settimana721
mod_vvisit_counterLa settimana scorsa1109
mod_vvisit_counterQuesto mese2804
mod_vvisit_counterIl mese scorso6114
mod_vvisit_counterTutti i giorni2718749

Online: 4
Il tuo IP è: 3.239.4.127
,
Oggi è: Ago 17, 2022