Home Articoli Oratorio - Ala di Riserva Articoli Ala di Riserva - Oratorio Festa della donna 2014

Festa della donna 2014

«Donna, riconosci la tua dignità»

di Ilaria Lia



 

«Donna, riconosci la tua dignità!». Sono le parole, parafrasate, di San Leone Magno; il Pontefice in realtà esortava con questo slogan tutti i cristiani – «cristiano, riconosci la tua dignità». Nell’attuale contesto culturale nel quale, da un lato la donna ha acquisito sempre maggiore rilevanza in ogni ambito della vita sociale, e dall’altro il suo corpo è continuo oggetto di strumentalizzazione, l’esortazione di S. Leone Magno sembra quanto mai attuale.

Tre serate dedicate alla donna, per riflettere su quello che sta succedendo e per promuovere la sua figura e il suo ruolo nella società. Con questi propositi l'associazione «Ala di riserva», in collaborazione con «Spazio donna», ha deciso di organizzare tre appuntamenti in occasione della Giornata internazionale della donna.

Per la prima serata, il 7 marzo, è prevista, presso l'Oratorio, la proiezione del film "La grande bellezza", di Paolo Sorrentino, premiato con il Golden Globe e candidato all'Oscar. A seguire ci sarà un dibattito.

Giorno 8, invece, a farla da padrona sarà l'arte. Nelle sale dell'oratorio sarà installata una mostra di fotografie e di pittura di autrici presiccesi; la figura femminile sarà poi esaltata anche con la musica.

Per il terzo ed ultimo giorno, invece, il 9 marzo, sono previsti due appuntamenti. In mattinata, presso l'impianto sportivo dell’Oratorio, ci sarà la manifestazione "Sport in rosa", un’occasione per esaltare le qualità sportive delle donne, ma anche per coinvolgersi in una mattinata di gioco e di divertimento. Mentre la sera, presso la chiesa di Santa Maria degli Angeli, si terrà un incontro per riflettere sul ruolo di Maria. La discussione non sarà a carattere teologico, ma servirà a dare degli spunti di riflessione sulla rappresentazione femminile e sull'attuale ruolo della donna in famiglia e nella società, tenendo anche presente le parole del pontefice proferite nell'udienza al Centro italiano femminile: «Negli ultimi decenni per le donne si sono aperti nuovi spazi e responsabilità».

«Auspico che tali spazi possano ulteriormente espandersi – ha affermato papa Francesco, che ha aggiunto – l'apporto del genio femminile nel lavoro e nella sfera pubblica è importante,  ma il ruolo della donna in famiglia rimane insostituibile».

«Donna, riconosci la tua dignita», non un semplice slogan, ma il leitmotiv di questa nuova era che si apre dinanzi a noi.

Ultimo aggiornamento (Martedì 28 Gennaio 2014 16:54)

 
Contatore Visite
mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi1110
mod_vvisit_counterIeri2182
mod_vvisit_counterQuesta settimana6959
mod_vvisit_counterLa settimana scorsa13302
mod_vvisit_counterQuesto mese24655
mod_vvisit_counterIl mese scorso55854
mod_vvisit_counterTutti i giorni2150173

Online: 39
Il tuo IP è: 3.81.29.226
,
Oggi è: Nov 13, 2019